cucina

Gennaio

Dopo le numerose indulgenze di dicembre, gennaio può essere il momento ideale per
dare l’avvio alla nostra disintossicazione.

A9RE0C

Ma il fatto che sia un periodo intenso dell’anno, fa freddo fuori ed è buio per la maggior
parte del giorno, una dieta di frullati e insalate è piuttosto sgradevole e quasi insostenibile.
Quindi la nostra disintossicazione di cinque giorni è una colazione calda e accogliente,
cene calde e abbondanti, e pranzi veloci e semplici.

Aderiamo alle regole base di eliminazione del programma Clean-dieta: no caffeina, alcool,
glutine, zucchero bianco, oli e burri trattati (ad es. Margarina), oli vegetali (ad es. Colza e
mais), mais, crostacei, carne rossa, latticini, ma abbiamo incluso uova per fornire un po’ di
proteine in più.

Prenditi il tuo tempo per preparare una gustosa colazione e una gustosa cena. Cena
almeno 3 ore prima di coricarti.
Sorseggia una tisana digestiva subito dopo il pranzo leggero e una tisana rilassante la sera.

Ecco alcune ricette:

Appena svegli
Un bicchiere abbondante di acqua tiepida con un limone spremuto

Per la colazione
preparare:
1 mela di Fuji, e una carota e tagliate a pezzetti
½ bicchiere d’acqua
1 cucchiaino di zucchero di cocco
¼ di cucchiaino di cannella in polvere
½ tazza di fiocchi di avena
2 cucchiai di noci tritate tostate

1. Unire la mela a cubetti, l’acqua, lo zucchero di cocco, la cannella in una
piccola casseruola a fuoco medio. Portare il composto a ebollizione, abbassare il fuoco al
minimo, coprire e far sobbollire per 5 minuti.

2. Aggiungere l’avena,  ½ tazza d’acqua e fate sobbollire a fuoco basso,
mescolando spesso, per 10 minuti. Aggiungi più acqua o un po ‘di latte di mandorle se ti
piace una consistenza leggermente più lunga.

3. Trasferire in una ciotola e aggiungere le noci tritate tostate, un pizzico di zucchero di
cocco e un pizzico di cannella.

Alcuni spunti per la cena
I ceci sono un’ottima alternativa proteica da alternare alle uova.

A9RE0E

Insalata nizzarda detox
non ti mancheranno le patate quando avrai del cremoso avocado nel mix.

preparare
per l’insalata di tonno:

1 scalogno piccolo, tritato
1 cucchiaio di capperi
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
1 barattolo di tonno di buona qualità confezionato in olio d’oliva
2 cucchiai di succo di limone

per il condimento:

1 cucchiaio di prezzemolo tritato
2 cucchiai di succo di limone
4 cucchiai di olio d’oliva
½ cucchiaino di sale
½ cucchiaino di pepe nero

per l’insalata:

1 tazza di foglie di rucola
1 tazza di foglie di radicchio affettate finemente
½ tazza di fagioli verdi, sbollentati
1 piccolo avocado, affettato sottilmente
2 uova bollite da 8 minuti, aperte
2-4 cucchiai di olive nere affumicate snocciolate (o le tue olive preferite)

1. Unire lo scalogno, i capperi, il prezzemolo e il tonno con il succo di limone e una
spruzzata di olio saporito dalla scatola di tonno. Accantonare.

2. Per preparare il condimento, mescolare tutti gli ingredienti in una piccola ciotola.

3. Per assemblare, mescolare la rucola, il radicchio e i fagiolini con metà della miscela di
tonno. Disporre l’avocado, le olive e l’uovo sodo sopra e finire con l’insalata di tonno
rimanente.

A9RE10

Tacchino e peperoncino dolce

Considerando quanto sia facile, questa ricetta offre davvero sapore. Lo faremmo anche se
non stessimo disintossicando! Può sembrare un sacco di spezie, ma in assenza di
peperoni freschi e pomodori, questo soffritto dà al peperoncino la sua profondità.

Per 4-6 persone
3 cucchiai di olio d’oliva
1 cipolla gialla grande, tagliata a dadini
4 spicchi d’aglio, tritati
½ peperoncino tritato
1 cucchiaino di peperoncino in polvere
1 cucchiaino di cumino macinato
2 cucchiaini di paprika dolce
½ cucchiaino di pepe di Cayenna
1 cucchiaio di sale

Tacchino macinato o tofu sbriciolato
2 patate dolci di media grandezza, sbucciate e tagliate a cubetti
1 litro di brodo vegetale
1 confezione di fagioli neri, scolati e sciacquati
1 confezione di fagioli pinto borlotti, scolati e sciacquati
avocado, coriandolo e scalogno affettato per servire
1. In una padella pesante, riscaldare l’olio d’oliva a fuoco medio.
2. Aggiungere la cipolla, l’aglio, il peperoncino serrano, il peperoncino in polvere, il cumino,
la paprika, il pepe di Caienna e il sale. Cuocere fino a quando è fragrante, circa 15-20
minuti.
3. Aggiungere il tacchino macinato o il tufo e cuocere fino a quando non si sbriciola. Aggiungere le
patate dolci e il brodo vegetale e portare a ebollizione, quindi coprire e lasciare cuocere
per altri 20 minuti
Aggiustare con sale e spezie e guarnire con avocado, coriandolo e scalogna.

Cavoletti di Bruxelles arrosto con noci e limone
preparare 500g di Cavoletti di Bruxelles, gambo tagliato e tagliato a metà
Olio d’oliva
Sale grosso e pepe macinato fresco
2 cucchiaini di succo di limone appena spremuto
½ tazza di noci, tostate, tritate grossolanamente

1. Preriscaldare il forno a 190°
2. Disponi nel forno i cavoletti di Bruxelles con olio d’oliva sale e pepe. Cuocere per circa
15-20 minuti fino a quando diventa marrone croccante
3. Quando è pronto aggiungi il limone e le noci   quindi

Buon Appetito

Silvana

Il processo depurativo per la primavera

Il limone, è un vero e proprio alimento-medicina che, utilizzato nel modo giusto, vi consentirà di fare un bel passo avanti sulla strada del benessere.

Il limone possiede numerose altre proprietà benefiche: è battericida e antisettico, antireumatico e antiurico, diuretico e dimagrante, antiemorragico, antidiarroico e antisclerotico, ipotensivo ed epatoprotettore. Il succo di limone si rivela prezioso in tutte le infezioni (respiratorie, urinarie, vaginali, ecc.), in tutte le patologie che colpiscono le articolazioni (come, ad esempio, le artriti, le artrosi e la gotta), nelle ritenzioni idriche, nel sovrappeso e nell’obesità, nella fragilità capillare e nella tendenza alle emorragie, nel diabete e nell’arteriosclerosi, nell’ipertensione arteriosa, nelle manifestazioni cutanee come gli eczemi, l’acne e la seborrhea.

Nessuna meraviglia, dunque, che un frutto dotato di grandi potenzialità riequilibranti e preventive sia diventato il fulcro di rilevanti pratiche igieniche definite come “cura del limone”.

La cura consiste nel bere ogni mattina, rigorosamente a digiuno, la spremuta di unl imone puro,  diluito in acqua. Aspettare almeno 30 minuti prima di fare colazione o assumere altre bevande o cibi.
Ogni giorno si aumenterà progressivamente la dose di un limone fino al metà della cura.
Raggiunta la dose di 7 limoni, si comincerà a diminuire la dose giornaliera progressivamente di un limone al giorno.

Cura depurativa leggera:

Calendario da 1 fino a 7 limoni al giorno per 21 giorni

(compresi 6 giorni di mantenimento)

1° giorno: il succo di 1 limone

2° giorno: il succo di 2 limoni

3° giorno: il succo di 3 limoni

4° giorno: il succo di 4 limoni

5° giorno: il succo di 5 limoni

6° giorno: il succo di 6 limoni

7° giorno: il succo di 7 limoni

8° giorno: il succo di 7 limoni

9° giorno: il succo di 6 limoni

10° giorno: il succo di 5 limoni

11° giorno: il succo di 4 limoni

12° giorno: il succo di 3 limoni

13° giorno: il succo di 2 limoni

14° giorno: il succo di 1 limone

Mantenimento (5 giorni)

15° giorno: il succo di 1 limone

16° giorno: il succo di 1 limone

17° giorno: il succo di 1 limone

18° giorno: il succo di 1 limone

29° giorno: il succo di 1 limone

20° giorno: il succo di 1 limone

Cura depurativa completa :

(compresi 6 giorni di mantenimento)

1° giorno: il succo di 1 limone

2° giorno: il succo di 1 limoni

3° giorno: il succo di 1 limoni

4° giorno: il succo di 2 limoni

5° giorno: il succo di 2 limoni

6° giorno: il succo di 2 limoni

ecc. Fino a 7 limoni per 3 giorni

poi 6 limoni per 3 giorni e così via fino a 1 limone

per una settimana come mantenimento.

Non spaventatevi per le quantità e soprattutto non preoccupatevi per il vostro stomaco!

Ricordatevi sempre che, contrariamente a quanto in genere si è soliti pensare, il limone è un naturale antiacido gastrico.

TISANA DEPURATIVA

1° TISANA

TARASSACO           30g

CARDO MARIANO    30g

CARCIOFO              20g

BARDANA               20g

FINOCCHIO             20g

MENTA                    20g

2° TISANA

CARDO MARIANO     60g

CURCUMA (rizoma)   40g

Preparare per infusione: versare 250 ml di acqua bollente su un cucchiaio da minestra di preparato.

Portare a raffreddamento e filtrare. Assumere da una a tre tazze di tisana per il fegato al giorno.

OM SHANTY SHANTYHI

Silvana

Seguici su Facebook

Ultimi Articoli

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.